Le novità di Rescue

Porta il tuo supporto remoto a un livello superiore. Esplora i miglioramenti più recenti e fornisci un supporto più rapido ed efficace.​

Semplificati un po’ la vita

Abbiamo arricchito l’esperienza offerta agli amministratori con il rilascio di numerose nuove funzioni di Rescue, grazie a cui potranno risparmiare tempo, migliorare la produttività e semplificarsi un po’ la vita. Le novità includono:

  • sincronizzazione con Active Directory;
  • caricamento degli utenti in blocco;
  • formato JSON per i dati delle sessioni.

Sincronizzazione con Active Directory

Sincronizza gli utenti di Active Directory su Rescue in automatico

Sono passati i tempi in cui bisognava creare gli utenti manualmente su Rescue. Grazie alla sincronizzazione automatica di Active Directory con Rescue, gli amministratori ora possono risparmiare tempo, evitando di ripetere le stesse operazioni e gestendo gli utenti su più sistemi.

Caricamento degli utenti in blocco

Troppi tecnici di Rescue? Sfrutta la creazione in massa!

Progettato per le grandi aziende che non impiegano un sistema di gestione degli utenti, la funzione di caricamento degli utenti in blocco consente di effettuare l’onboarding di centinaia di tecnici in un paio di clic. Puoi finalmente fare a meno di caricare i nuovi tecnici individualmente o di ricorrere a sviluppatori con conoscenze in materia di API.

Formato JSON

Invia i dati in formato JSON al termine di una sessione

Gli amministratori di Rescue adesso hanno la possibilità di esportare i dati delle sessioni in un file JSON, un formato che consente maggiore flessibilità a chi utilizza una soluzione API o sviluppa un’integrazione personalizzata per archiviare i dati delle sessioni di Rescue.

Offri al tuo team il potere di fornire un supporto IT efficace.

Inizia a fornire un supporto remoto fluido e scopri i vantaggi che Rescue può offrire alla tua azienda con una prova gratuita.

Non è necessaria una carta di credito.