TeamViewer vs LogMeIn Rescue

È facile, davvero!
*Non è richiesta carta di credito

Uno studio comparativo tra i software di supporto remoto LogMeIn Rescue e TeamViewer ha dimostrato che Rescue rappresenta la scelta migliore, schiacciando TeamViewer sotto il peso della sua superiorità in termini di capacità tecniche, facilità d’uso, affidabilità, sicurezza e reporting.

“TeamViewer è famigerato per i tempi di inattività e i problemi di affidabilità.”

1. Rescue coniuga la facilità di utilizzo con un ventaglio di funzioni più ampio.

Se cerchi uno strumento di supporto ricco di funzioni e facile da usare, LogMeIn Rescue fa per te. Per dirla con le parole di QualiTest, azienda indipendente di collaudo software, Rescue è lo strumento di supporto per il “tecnico dei tecnici”.

“Rispetto a TeamViewer, i metodi di connessione offerti da Rescue sono più numerosi e migliori, il suo utilizzo delle risorse è più efficiente, i dati si trovano più facilmente e reporting e scripting sono superiori. TeamViewer nasconde un gran numero di strumenti e opzioni dietro le schede e manca della funzionalità di scripting.”

2. Rescue riduce il livello di sforzo dei clienti.

Mentre Rescue richiede solo tre passaggi per avviare una sessione di supporto, TeamViewer ne richiede sei. Rescue evita all’utente il rischio di confusione o errori umani che possano aumentare la durata delle sessioni e frustrare i clienti, il che si rivela particolarmente importante per gli utenti meno esperti di tecnologia.

3. Grazie alla sua affidabilità di livello superiore, Rescue sarà al tuo fianco quando ne avrai bisogno.

A che serve uno strumento di supporto se non lo puoi usare? Nel 2017, TeamViewer ha riportato 28 eventi imprevisti, ovvero più di due al mese, tra interruzioni, problemi di latenza e tempi di inattività pianificati.* Nello stesso arco di tempo, LogMeIn Rescue ha costantemente raggiunto un tempo di disponibilità superiore al 99,99%. Non dovrai mai preoccuparti di perdere l'accesso a Rescue durante una sessione di supporto – una bella iniezione di fiducia per il tuo personale.

4. A differenza di Rescue, TeamViewer comporta rischi per la sicurezza.

Quando termina una sessione di supporto TeamViewer, sia l’agente che il cliente vanno incontro a un maggior rischio di accesso non autorizzato alla proprietà intellettuale e ai dati che li riguardano. Rescue non presenta simili vulnerabilità.

“Fino a quando il cliente non chiude la finestra di TeamViewer in background [...] il tecnico [o qualcuno che si spaccia per tale] può riconnettersi […] senza l’autorizzazione del cliente.” “Al termine di una sessione [di TeamViewer] [...] il cliente [o qualcuno che si spaccia per tale] può attaccare il computer del tecnico.”

 

5. L’applet Rescue è leggera e non si frappone al successo del supporto.

L’applet Rescue dei clienti determina un consumo di risorse di CPU e memoria sensibilmente inferiore rispetto a quello di TeamViewer, per cui puoi tranquillamente fornire supporto ai computer meno recenti, anche se più vecchi e con meno risorse di elaborazione.

Le organizzazioni di supporto sono più soddisfatte con LogMeIn Rescue poiché è la migliore alternativa a TeamViewer.

LogMeIn Rescue batte decisamente TeamViewer in un’ampia gamma di test. Ecco perché tutti, dal singolo negoziante ai team del supporto clienti o degli helpdesk aziendali, si affidano a Rescue – la scelta intelligente per chi prende il supporto seriamente.

* Registri dei tempi di disponibilità di TeamViewer tra gennaio e dicembre 2017: https://status.teamviewer.com/uptime. Salvo indicazione contraria, tutte le citazioni e tutti i dati sono stati estratti dal rapporto di collaudo software eseguito da QualiTest, denominato “Rescue vs. TeamViewer, Bomgar, GoToAssist and ConnectWise” e pubblicato in data 25 ottobre 2017.